LA COMUNICAZIONE

Home » Portfolio » LA COMUNICAZIONE
LA COMUNICAZIONE2018-08-20T14:03:54+00:00

Project Description

FORMAZIONE ESPERIENZIALE

 CORSO DI FORMAZIONE SULLA COMUNICAZIONE


“Pensieri e parole. Corrispondenza di intenti”

 A CHI È RIVOLTO: Aziende, Imprenditori, Liberi Professionisti, Venditori e Agenti di commercio, Artigiani, Commercianti, Direttori Commerciali e Direttori Vendite, Associazioni, Studenti.

A QUALI SETTORI E’ RIVOLTO: a tutti quei settori operanti nel B2B e nel B2C, come ad esempio Industria Manufatturiera, prodotti Petroliferi, Logistica, Costruzioni Generali, Facility Management, Informatica, Wellness, Immobiliari, Turismo, Ristorazione, Grande Distribuzione, Commercio al dettaglio, Servizi per le Aziende e Servizi per la Persona, ecc.

COSA SI OTTIENE: attraverso la frequenza di questo corso verranno acquisiti i principi fondamentali della comunicazione; il partecipante sperimenterà i fattori che determinano la distorsione della comunicazione imparando ad evitarli e a comunicare in modo efficace per ottenere il massimo dalle proprie relazioni personali e professionali.

DURATA: 6 h (il costo del Corso include Buffet per la pausa pranzo)

ARGOMENTI TRATTATI:

  • I principi della comunicazione
  • Le vie di comunicazione
  • Canali rappresentazionali e Livelli della comunicazione
  • La distorsione della comunicazione

Gli argomenti verranno sviluppati secondi i principi della Formazione Esperienziale. Questa si caratterizza per l’alto contenuto pratico e garantisce l’esperienza come strumento più efficace di apprendimento assicurando un coinvolgimento olistico.

LA FORMAZIONE ESPERIENZIALE E IL FORMATORE: Giuliano Brunelli è un Maggiore dell’Esercito e presta servizio presso la Scuola Sottufficiali di Viterbo. Opera come Formatore Esperienziale sia per l’Esercito sia a livello Interforze e collabora con società e associazioni che si occupano di formazione a vari livelli, da circa 15 anni. Crede nel cambiamento e nelle metodologie innovative che guidano il partecipante tanto a crescere individualmente quanto ad essere parte attiva di un processo di crescita collettivo.